01 settembre 2014

Sarde a beccafico {per un rientro con sorpresa}


Uh come è dura riprendere con le vecchie abitudini, si stava troppo bene spaparanzati al sole con pochi pensieri per la testa...ma sono molto felice di ricominciare e ritrovarvi tutti!!

Per me sono state vacanze davvero belle, ho visto posti meravigliosi, mangiato cose buonissime, fatto mille bagni e preso più sole che potevo per ricaricarmi prima dell'inverno ;)!!
Poi quando hai la fortuna di tornare a casa, dopo 4 giorni, e tuo marito ti organizza una cena a sorpresa, con tutte le cose che ami di più, non puoi che scioglierti e ricordarti quanto bene si sta anche a casa....
Come mi conosce lui, nessuno mai, davvero. Si è cimentato nelle sarde alla beccafico per farmi felice (io e i miei gusti ben strani :))) e per questo lo amo ancora di più!!

Non potevo che dedicare a lui questa prima ricetta, anche perché erano davvero eccezionali, quindi oggi vi lascio la ricetta delle sarde di Mr.G!



Ingredienti per una teglia grande di sarde:
1 e 1/2 Kg di sarde
Olio extravergine d’olive
15 cucchiai di pangrattato
150 grammi di uvetta
100 grammi di pinoli
1 abbondante cucchiaio di zucchero
Sale,pepe, prezzemolo q.b.
Succo di un limone

Pulire le sarde, diliscarle e privarle delle teste, sciacquarle e aprirle a libro (si possono trovare anche già pulite, costano un pochino di più ma sono veramente comode!).
Iniziare mettendo in una padella il pangrattato, facendolo dorare stando attenti a non bruciarlo.Quando sarà ben colorato togliere la padella dal fuoco, unire un filo d’olio e mescolare bene. A parte, in una terrina, unire il pangrattato con l’uvetta, i pinoli, lo zucchero, il sale e pepe ed il prezzemolo tritato. 
A questo punto iniziare a farcire le sarde adagiando, su ognuna di queste, un po' di ripieno appena ottenuto. Arrotolare poi le sarde farcite per ottenere degli involtini. 
Disporli allineati in una teglia oliata, l’uno accanto all’altro e condirli con un filo d’olio e poco succo di limone. Spolverare con ancora un po' di pangrattato (o di ripieno se vi è avanzato) e mettere in forno caldo per circa venti minuti.
(ricetta tratta e modificata da qui)

1 commento:

  1. Great recipe! Love the pictures! What restaurant have you had the best sarde? Remember to add it to your Besty List! http://www.thebesty.com/cucinata

    RispondiElimina