24 giugno 2014

Caponatina leggera


Una delle meraviglie dell'estate sono sicuramente i suoi magnifici prodotti; i colori, i profumi, la dolcezza delle verdure e della frutta estiva sono qualcosa di unico, un vero regalo della natura!
Quindi la prima ricetta dell'estate non poteva che essere un trionfo di colore e bontà. 
La vera caponata Sicilia è qualcosa di irraggiungibile, di una bontà unica e difficile da replicare, quindi preferisco mangiare quella vera, fatta da chi se ne intende e magari anche in Sicilia...un sogno!!
A casa, invece, realizzo questa versione super leggera che ha, praticamente, gli stessi ingredienti della caponata vera ma una cottura molto diversa e più semplice. 
Per me è buonissima fatta anche così, perfetta come contorno in queste calde giornate estive anche perché, fredda e il giorno dopo, è ancora più buona, provatela!!


Ingredienti:
1 melanzana grossa
4-5 zucchine
3 carote
1 costa di sedano
4 pomodori ramati
1 cipolla bianca
1 cucchiaio di aceto di vino bianco
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
olive nere q.b
capperi salati q.b
baslico

Iniziare lavando e tagliando tutte le verdure a cubetti. Affettare la cipolla sottilmente e farla rosolare con un filo d'olio in un tegame capiente. Iniziare a inserire le verdure partendo dalle carote per farle ammorbidire per qualche minuto. Proseguire con le melanzane e infine aggiungere le zucchine.
Far cuocere il tutto per 10 minuti, con un po' d'acqua e con il tegame coperto, nel frattempo lessare il sedano in un po' d'acqua per 5-7 minuti.
Pulire i pomodori, tagliarli a pezzettini e aggiungerli alle verdure in cottura, togliendo il coperchio e mescolando spesso.
Quando i pomodori si saranno amalgamati alle verdure, aggiungere i 2 cucchiai di concentrato di pomodoro, l'aceto di vino bianco e il sedano leggermente lessato.
Mentre le verdure continuano a cuocere, sciacquare una buona manciata di capperi sotto l'acqua e tagliare le olive a pezzetti. Quasi a fine cottura aggiungerli al composto, salare leggermente e aggiungere qualche foglia di basilico fresco.
Quando pronta lasciare riposare un po' prima di servire.

Nessun commento:

Posta un commento