24 marzo 2014

La torta di mele


Ho un debole per le torte di mele, se fosse per me ne sfornerei una al giorno anche solo per avere la casa avvolta dal suo fantastico profumo. 
Sembra impossibile ma ci sono mille varianti di torte di mele , c'è a chi piace piena di mele e quasi senza farina e a chi, invece, morbida con solo qualche pezzetto di frutta; poi può avere la cannella o essere ricca di frutta secca.
A me, in realtà, piace in ogni versione, poi ciascuna famiglia ha la propria ricetta e a casa nostra è la torta della mia bisnonna, un concentrato di mele con pochissima farina e, da che mi ricordi, si è fatta sempre questa.
Questa volta, però, dovevo preparare una torta per una amica che me l'aveva chiesta alta e soffice così, leggendo diverse ricette, sono arrivata a realizzare questa. Non potete immaginare il profumo, me la sarei mangiata tutta e poi la trovo anche bellissima, quelle fettine di mela, devo dire, sono molto fotogeniche!!
Alla fine è piaciuta davvero tanto quindi, per ora, questa diventa la mia torta di mele preferita!!

Ingredienti:
350g di farina 00
150g di zucchero
150g di burro morbido
2 uova
1 bicchiere di latte circa 
1 bustina di lievito
2 mele grandi (o 3 piccoline)

Preparare le mele tagliando la prima a pezzettini piccoli che andremo a inserire nell'impasto, dall'altra, invece, ricavare quattro spicchi e tagliare ciascuno a fettine sottili mantenendo al forma dello spicchio.
Montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema, aggiungere le uova e mescolare bene.
Aggiungere, un po' alla volta, la farina con il lievito precedentemente setacciati e quando l'impasto diventa troppo denso versare a filo il latte. Continuare fino ad ottenere un'impasto abbastanza morbido.
Aggiungere le mele a pezzettini all'impasto e versarlo in una tortiera imburrata e infarinata (la mia era di 26 cm di diametro) disporci sopra i quattro spicchi di mela a fettine, cospargere di zucchero, e infornare a 180°C per circa 1 ora.

Nessun commento:

Posta un commento