28 marzo 2014

Crostatine con ricotta e marmellata di prugne


Le dovrei chiamare "le crostatine improvvisate" perché sono nate per utilizzare un po' di frolla che stazionava in freezer da qualche settimane e che occupava troppo spazio nel mio mini congelatore :((
Non sapevo se la frolla era abbastanza per uno stampo grande e in più avevo un po' di ricotta in frigo da finire e, inoltre, ogni scusa è buona per usare questi mini stampini che adoro.
Invece del solito abbinamento ricotta e cioccolata ho provato a metterci un po' della marmellata che avevo in frigo e poi ho creato un effetto crumble con la frolla avanzata.
Che dire, ci sono piaciute moltissimo, la marmellata di prugne, che è un po' asprigna, contrasta il dolce della ricotta e insieme si sposano proprio bene.


Ingredienti:
una dose di pasta frolla
200-250g di ricotta
1 uovo
75g di zucchero
marmellata di prugne q.b

Imburrate e infarinate i vari stampini da crostata, stendete la frolla e ricavatene dei dischi con cui foderare gli stampi. A parte mescolate la ricotta con lo zucchero e l'uovo, versate nelle diverse crostatine un po' di composto di ricotta e 3-4 cucchiaini di marmellata, completate con un po' di frolla sbriciolata sopra. Infornate a 180°C per 20-25 minuti circa.
Si mantengono bene per 2-3 giorni a temperatura ambiente, poi vi consiglio di conservarle in frigo.

P.S: Con poco meno di una dose di pasta frolla mi sono venute 6 crostatine e mi sono bastati 200g di ricotta, se usate tutta la frolla aumentate la ricotta a 250g.

Nessun commento:

Posta un commento