01 settembre 2014

Sarde a beccafico {per un rientro con sorpresa}


Uh come è dura riprendere con le vecchie abitudini, si stava troppo bene spaparanzati al sole con pochi pensieri per la testa...ma sono molto felice di ricominciare e ritrovarvi tutti!!

Per me sono state vacanze davvero belle, ho visto posti meravigliosi, mangiato cose buonissime, fatto mille bagni e preso più sole che potevo per ricaricarmi prima dell'inverno ;)!!
Poi quando hai la fortuna di tornare a casa, dopo 4 giorni, e tuo marito ti organizza una cena a sorpresa, con tutte le cose che ami di più, non puoi che scioglierti e ricordarti quanto bene si sta anche a casa....
Come mi conosce lui, nessuno mai, davvero. Si è cimentato nelle sarde alla beccafico per farmi felice (io e i miei gusti ben strani :))) e per questo lo amo ancora di più!!

Non potevo che dedicare a lui questa prima ricetta, anche perché erano davvero eccezionali, quindi oggi vi lascio la ricetta delle sarde di Mr.G!



Ingredienti per una teglia grande di sarde:
1 e 1/2 Kg di sarde
Olio extravergine d’olive
15 cucchiai di pangrattato
150 grammi di uvetta
100 grammi di pinoli
1 abbondante cucchiaio di zucchero
Sale,pepe, prezzemolo q.b.
Succo di un limone

Pulire le sarde, diliscarle e privarle delle teste, sciacquarle e aprirle a libro (si possono trovare anche già pulite, costano un pochino di più ma sono veramente comode!).
Iniziare mettendo in una padella il pangrattato, facendolo dorare stando attenti a non bruciarlo.Quando sarà ben colorato togliere la padella dal fuoco, unire un filo d’olio e mescolare bene. A parte, in una terrina, unire il pangrattato con l’uvetta, i pinoli, lo zucchero, il sale e pepe ed il prezzemolo tritato. 
A questo punto iniziare a farcire le sarde adagiando, su ognuna di queste, un po' di ripieno appena ottenuto. Arrotolare poi le sarde farcite per ottenere degli involtini. 
Disporli allineati in una teglia oliata, l’uno accanto all’altro e condirli con un filo d’olio e poco succo di limone. Spolverare con ancora un po' di pangrattato (o di ripieno se vi è avanzato) e mettere in forno caldo per circa venti minuti.
(ricetta tratta e modificata da qui)

08 agosto 2014

Le mie ricette su Style for moms #6



Con la ricetta di oggi vi auguro Buone Vacanze, Cuci-nata se ne va al mare finalmente e ci risentiamo a Settembre più carichi e riposati per tante nuove ricette insieme!!

La ricetta di questo panino la trovate sempre su Style for Moms e se diventerà anche il vostro pranzo in vacanza mandatemi una bella foto sù Facebook oppure Instagram con l'hastag #ipaninidicucinata così da tenerci in contatto anche in vacanza!!





05 agosto 2014

Ciambella integrale alla ricotta con cioccolato e nocciole



Ultima settimana a Bologna e poi via per qualche settimana finalmente!!
Questo luglio ha reso veramente durissima la attesa delle vacanze e la voglia di sole e mare ora è veramente infinita. 
Il programma della prossima settimana salentina sarà solo abbronzarsi , fare bagni meravigliosi e visitare posticini splendidi...non vedo l'ora!!
Come carica per affrontare questi ultimi giorni un ciambella golosissima, resa solo un pochino più sana e rustica dalla farina integrale, che ci sta benissimo, ma nulla vi vieta di usare solo farina bianca.


Ingredienti:
150g di farina 00
100g di farina integrale
250g di ricotta
2 uova
200g di zucchero integrale
80g di cioccolato fondente
80g di nocciole
1 bustina di lievito

Montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia e omogenea, unire la ricotta e mescolare bene. A parte setacciare la farina con il lievito e poi unirle al composto di uova.
Unire il cioccolato e le nocciole tritati a mano e mescolare bene.
Versare in una teglia da ciambella da 24 cm di diametro e cuocere a 180°C per 40-45 minuti.
Fare la prova stecchino prima di sfornare.

01 agosto 2014

Involtini di melanzane




Per iniziare Agosto con tante aspettative e tanta voglia di relax, una ricetta molto estiva e in tema con il luogo delle nostre vacanze che, fra una settimana finalmente, avranno inizio!!
Nelle ultime settimane la voglia di fare grandi preparazione non c'è stata per cui le nostre cene si sono risolte con piccole soluzioni (come questi) che richiedono il minimo sforzo ma hanno una resa niente male. A me piacciono tantissimo anche da presentare e sono perfetti anche per cene meno sbrigative, casomai come antipasto.
Altrimenti come piatto unico serviteli su un letto di rucola e abbondate di parmigiano o ricotta salata, non vi dico la bontà!



Ingredienti:
1 melanzana
150g di mozzarella
qualche pomodorino
grana grattugiato q.b
basilico
sale e pepe

Pulite e lavate la melanzana, tagliatela a fette molto sottili anche con l'aiuto della affettatrice. Scottate le fette in una padella antiaderente, calda e unta d'olio, per 1 minuto per lato.
Tagliate in quattro i pomodorini e a bastoncini la mozzarella. Stendete le fettine di melanzana su un tagliere e farcitele con qualche spicchio di pomodoro, il basilico spezzettato e il bastoncino di mozzarella. Condite con sale, pepe e grana grattugiato.
Chiudete gli involtini e appoggiateli in una teglia foderata con carta forno. Condite con un filo d'olio e cuocete a 200°C per 2-3 minuti, sfornate prima che la mozzarella si sciolga. Servite con abbondante grana grattugiato sopra.

(ricetta tratta da "La cucina Italiana")


29 luglio 2014

Grissini stirati



Con un'estate così il forno non ha mai smesso, molto, di funzionare e mi permette di sperimentare e sfornare lievitati di tutti i tipi.
Questa volta volevo provare a fare dei grissini che ricordassero un po' quelli torinesi, croccanti e friabili, che per me sono una vera droga e sono perfetti come accompagnamento a un bel aperitivo, magari estivo ;)!!
Ho trovato una ricetta niente male, ci assomigliano molto anche se, devo ammettere, quella friabilità è data da molto più olio che io faccio fatica ad usare. 
Li ho preparati per una cena in compagnia e sono talmente piaciuti che sono finiti in una sera!

Ingredienti:
480 g di farina buratto
240 g di acqua
80 g di pasta madre (rinfrescata 3-4 ore prima)
50 g di latte
50 g di olio
10 g di sale
1 cucchiaino di malto

Sciogliete il lievito madre nell’acqua, all’interno della impastatrice, aggiungete la farina, il latte, il malto e impastare fino a far incordare l’impasto. Aggiungete l'olio a filo e farlo assorbire, quindi incorporare il sale. Finire di impastare e mettere a riposare l’impasto in un contenitore chiuso e unto con un filo d’olio.
Dopo 2 ore circa, stendete l'impasto a forma di rettangolo, con l’aiuto di un mattarello. Ricavate dal lato corto delle striscioline sottili, prendetene le estremità e, con delicatezza, allungatele fino a una  lunghezza per riporle nella teglia. Formati tutti i grissini, spolverizzarli con farina di mais bramata, copriteli e lasciateli riposare altre due ore nella teglia dove li avete sistemati. 
A questo punto cuoceteli in forno a 180° fino a doratura, girandoli ogni tanto. 
Lasciateli raffreddare prima di consumarli, si mantengono bene a lungo chiusi in un sacchetto di plastica.


25 luglio 2014

Mini crostatine al cocco con crema al cioccolato bianco


Due settimane fa è stato il compleanno di Mr G. e non potevo mica non preparargli una torta di compleanno come si deve!!
Ho optato per tante mini tortine che a me piacciono un sacco e sono anche molto più semplici da nascondere per non farsi scoprire :). Infatti ho preparato tutto il giorno prima e la mattina, prima del suo risveglio,sono andata in cucina ad assemblare i vari ingredienti per preparargli una super colazione, i 29 vanno festeggiati come si deve!!
In queste mini crostate alla frutta ho cercato di unire i suoi ingredienti preferiti: cocco e cioccolato bianco...accoppiata perfetta!!



Ingredienti per una crostata normale o 6-8 crostatine:
200g di farina 00
70g di farina di cocco
100g di zucchero
100g di burro
1 uovo

Ingredienti per la crema:
250g di latte parzialmente scremato
2 tuorli
15g di farina 00
250g di cioccolato bianco

Iniziate preparando la frolla, unite le farine, lo zucchero, il burro morbido, l'uovo e impastate velocemente per amalgamare il tutto. Una volta pronta riponetela in frigo per 15-30 minuti.
Nel frattempo preparate la crema: scaldare il latte in un pentolino per farlo intiepidire, sbattere i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una consistenza chiara e spumosa. Aggiungere la farina setacciata e il latte ormai raffreddato. Versare il tutto in un pentolino e, mescolando continuamente, fatelo addensare a fuoco basso. Infine aggiungere il cioccolato tagliato a scaglie e continuare a mescolare per farlo sciogliere e amalgamare al composto. A questo punto togliere dal fuoco e versare la crema in un contenitore largo per farla raffreddare, poi riporre in frigo coperta da pellicola.

Ora togliere la frolla dal frigo e aiutandosi con il mattarello e un po' di farina stenderla per ricoprire lo stampo scelto. Bucherellare la base della torta, coprirla con un foglio di carta forno dove appoggeremo un po' di legumi secchi, e cuocerla per dai 15 ai 25 minuti circa, controllando che non si scurisca troppo, a seconda della grandezza dello stampo.
Una volta pronta, assemblare la crostata distribuendo la crema nel guscio di frolla e decorarala con le fettine di pesca e un po' di cocco a scaglie.
Si mantiene per qualche giorno tenendola in frigo, se fate le crostatine vi consiglio di assemblarle sempre all'ultimo, prima di mangiarle.


23 luglio 2014

Le mie ricette su Style for moms #5


Anche se non sembra, è estate e le vacanze ormai sono dietro l'angolo così ho pensato di proporvi una soluzione pratica, veloce ma buonissima da portarsi in spiaggia, per un pranzo sotto l'ombrellone, oppure per un bel picnic in mezzo alle montagne....che dite, vi ho incuriosito?




Allora correte a leggere la ricetta su Style for Moms e se diventerà anche il vostro pranzo in vacanza mandatemi una bella foto sù Facebook oppure Instagram con l'hastag #ipaninidicucinata così potremmo condividere i posti meravigliosi che visiteremo ;)!!